Il segreto per far mangiare le verdure ai bambini

TRUCCHI PER FAR MANGIARE LE VERDURE AI BAMBINI

“Non mi piacciono le verdure!”, “Non voglio le zucchine!”

Quante volte vi siete sentite dire così? Molti bambini dicono che le verdure non gli piacciono e le mamme si disperano perché non sanno più cosa fare.

In realtà in molti casi è più una presa di posizione che un vero e proprio disgusto e lo dimostra il fatto che, se presentate in maniera diversa, le verdure non solo piacciono ma i bambini chiedono anche il bis.

In questo articolo ti svelo qualche idea creativa per far mangiare le verdure ai bambini che vale la pena di provare.

Indice:

Sissy e Moka (2 anni e mezzo) preparano le zucchine impanate

Perché è importante far mangiare le verdure ai bambini

Le verdure sono molto importanti perché garantiscono un apporto di vitamine e sali naturali indispensabili per una corretta alimentazione per cui è importante escogitare dei modi per aggirare l’ostacolo. Se si fanno mangiare a forza le verdure si corre il rischio di creare nel bambino un rifiuto ostinato e prolungato negli anni quindi meglio usare un po’ di strategia.

Come fare? Come al solito con un po’ di creatività!

Idee creative per far mangiare le verdure ai bambini

In questo articolo vi voglio dare alcuni consigli pratici ma soprattutto già testati per invogliare i bambini a mangiare le verdure. Questo non vuol dire che sicuramente funzionano con tutti i bambini, ma sono una buona base di partenza:

  1. Coinvolgere i bambini nella preparazione del pasto: ci sono delle attività che possono essere svolte anche da bambini piccoli. Ad es. ho trovato in internet la ricetta per le zucchine al forno e ho coinvolto le bambine nella preparazione. Basta preparare per ogni bambino una ciotolina con del latte, un’altra con le pan grattato in cui è stato mischiato un po’ di sale, delle zucchine a rondelle. Le bambine devono prima passare la zucchina nel latte, poi nel pan grattato ed infine posizionarla sulla carta da forno (cottura circa 10/15 minuti per lato a 180 gradi). Con orgoglio e soddisfazione hanno servito le zucchine al papà e se le sono mangiate tutte;
  2. Il risotto della Peppa Pig e la pasta di Masha e Orso: spesso cucino il risotto o la pasta con le verdure e le bambine non solo mangiano tutto, ma chiedono anche il bis. Se invece presento le verdure nel piatto … non le mangiano. Ho detto alle gemelle che le ricette di questi deliziosi piatti mi sono state date direttamente dai loro personaggi preferiti. Sono nati così il risotto di Peppa Pig (risotto con le carote) e la pasta di Masha e Orso (pasta con le melanzane). Per evitare contestazioni sui piccoli pezzi di verdure, che immancabilmente trovano e accantonano, pelo bene le verdure e frullo (o schiaccio) tutto oppure copro il colore con lo zafferano (se al bambino piace);
  3. Il sugo con le verdure nascoste: di varianti di sughi a base di pomodoro ce ne sono tanti e quindi perché non farlo anche con le verdure? Come al solito se schiacciate o frullate bene entrano a far parte del composto ma al tempo stesso sono ben nascoste e colorate dal pomodoro;
  4. La minestra di piselli scappati: è vero che a tavola non si deve giocare ma se lo si fa per una buona causa…perché no? Metto i piselli interi nella minestra e con un cucchiaino le bambine devono riuscire a pescare i piselli che “scappano” e metterseli in bocca;
  5. Le polpette con un po’ di verdure: le polpette sono uno dei piatti preferiti dai bambini. Dato che per realizzarle servono molti ingredienti, perché non usare un po’ di astuzia e metterci anche qualche verdura? Ad es. per rendere le polpette più morbide oltre alla mollica di pane sciolta nel latte si possono usare le patate lesse miste a qualche zucchina lessa. Inoltre si possono inserire pezzi di verdure che, mischiati con gli altri ingredienti, non balzano all’occhio. Provare per credere!;
  6. Le torte di verdura: anche le torte di verdure sono un buon espediente per far mangiare un po’ di verdure ai bambini. Esistono in internet numerose ricette che utilizzano ad es. la zucca come base per l’impasto.

Non ho inserito vere e proprie ricette perché, essendo un blog di attività creative, lo scopo di questo articolo è quello di darvi qualche consiglio su come rendere più divertente le verdure e come convincere i bambini a mangiarle. Per le ricette vi rimando ai blog specializzati in cucina che sicuramente vi sapranno aiutare meglio di quanto possa fare io 🙂

Nascondere le verdure ai bambini

In caso di grande resistenza da parte dei bambini, la strategia migliore, secondo me, è quella di nascondere le verdure dove possibile.

In questo modo i bambini le mangiano lo stesso e non si apre una vera e propria guerra.

Un trucco che uso spesso è quello di fare il passato con la verdura che preferiscono (es. zucca), aggiungendo altre verdure dello stesso colore (es. carote) e piccolissime quantità di verdure di colore diverso (es. piselli).

Altri trucchi per far mangiare la verdura

  • Non dire davanti a loro che “non mangiano la verdura perché non gli/le piace”, questo fa rafforzare la loro convinzione;
  • Spesso i bambini associano il colore “verde” alle verdure, quindi prova a proporre verdure di un colore diverso;
  • Prova a trasformare la verdura in qualcosa di diverso creando ad esempio degli animaletti o modificando la forma con l’aiuto delle formine per biscotti;
  • Invertite la successione dei piatti e fate mangiare loro prima la verdura, es. tagliandola a listelli da sgranocchiare;
  • Farli giocare con giocattoli a forma di verdura.

I migliori giocattoli a forma di verdura su Amazon

Lasciar giocare i bambini con i giocattoli a forma di verdura è un buon modo per fargli capire che le verdure fanno bene e sono loro amiche.

Esistono in commercio molti giochi, dal classico gioco del supermercato a giochi di carte.

Ve ne elenco alcuni:

Lavoretti per bambini da fare con le verdure

Un altro buon metodo per far apprezzare ai bambini le verdure, è quello di proporre loro lavoretti a tema:

Libri con ricette per i piccoli

Per finire ti lascio il suggerimento a qualche libro dove puoi trovare le ricette per i più piccoli:

Se ti piacciono i libri, ti lascio il link a quelli che ho scritto io 🙂

LIBRI CREATIVI ALBI ILLUSTRATI

Se avete altri suggerimenti lasciate un commento oppure scrivetemi a: bimbicreativi123@gmail.com

 

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.