Giù per il TUBO: circuito verticale per biglie fai da te

Giù per il Tubo – Giù per il tubo è un gioco semplicissimo da realizzare e super ricicloso.

Si tratta di un circuito verticale per biglie dove si inseriscono le palline e tramite un zig-zag arrivano fino alla fine del circuito. Il percorso è realizzato interamente con i rotoli di carta igienica e può essere lungo quanto si vuole. Noi per questioni di spazio abbiamo fatto solo  5 passaggi.

Per spiegarvi meglio il funzionamento ho realizzato un video tutorial. Per vedere i video di Bimbi Creativi in anteprima iscrivetevi al canale YouTube (per iscriverti CLICCA QUI).

Video tutorial:

Occorrente: un cartone grande, forbici, rotoli di carta igienica, colla a caldo, cartoncino, palline colorate, nastro carta

  • prendete un cartone grande e resistente. Su questo cartone saranno incollati i rotoli. Noi ad esempio abbiamo utilizzato un cartone vuoto porta pandori (trovato al supermercato) che è perfetto per questo gioco perché non è molto profondo e sta in piedi da solo;
  • prendete le misure del cartone su cui incollare i rotoli di carta e, in base alle dimensioni ed ai rotoli di carta che avete a disposizione, pensate al percorso. Per realizzare il percorso potete usare tutti “tunnel” (rotoli interi) oppure degli spazi aperti (rotoli tagliati a metà);
  • una volta pensato al circuito fate un prova per vedere se funziona incollando i rotoli con il nastro carta. Se è tutto ok potete procedere ad incollare i rotoli al cartone con la colla a caldo;
  • i bambini metteranno le biglie all’inizio del percorso e queste rotoleranno dentro i tunnel fino alla fine.

Divertimento assicurato!

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.