IMPARIAMO I SEGNALI STRADALI IN MODO DIVERTENTE (CON SCHEDE SCARICABILI GRATUITAMENTE)

Da qualche tempo Sissy è affascinata dai segnali stradali e ci chiede sempre il significato.

Noi abbiamo trasformato questa sua passione in un simpatico gioco da fare in macchina. Chiedo alle bambine il significato di tutti i cartelli che vediamo lungo la strada e loro mi rispondono o mi chiedono maggiori informazioni se non lo conoscono.

Questo pomeriggio, avendo un po’ di tempo a disposizione da trascorrere con le bambine, ho pensato di creare delle schede con i cartelli stradali da colorare e da utilizzare per giocare.

Vediamo nel dettaglio come si costruiscono i segnali stradali. Nelle schede scaricabili gratuitamente trovate i principali segnali.

Occorrente: scheda scaricabile con i segnali stradali (scarica la scheda n. 1 / scarica la scheda n. 2 / scarica la scheda n. 3), pennarelli o matite colorate, plastificatrice, forbici, nastro adesivo, stecchino di legno da spiedino, tappo di sughero

  • per prima cosa stampate le schede con i segnali stradali (mi servivano 2 parcheggi per cui troverete due simboli uguali);
  • fate colorare le schede ai bambini;
  • plastificate il foglio;
  • ritagliate il segnale stradale;
  • attaccate il segnale allo stecchino con un pezzo di nastro adesivo;
  • infilate lo stecchino nel tappo di sughero.

Ora il vostro segnale stradale è pronto e può essere utilizzato da solo, per spiegare i vari significati, oppure può diventare parte di un gioco più ampio. Ad esempio potete dare vari pezzi di strada (fatti con il cartone) ai bambini, e chiedere loro di disporli correttamente in base ai vari simboli.

Buon divertimento!

Per scaricare la scheda clicca sull’immagine:


Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

Precedente GIOCHIAMO CON LA SCHIUMA COLORATA Successivo LA NOSTRA VISITA ALLE GROTTE DI FRASASSI

Lascia un commento

*