LA CASETTA DEGLI UCCELLI FAI DA TE

Nel giardino di casa abbiamo la fortuna di vedere tanti uccellini che raccolgono le briciole, così mi è venuta l’idea di costruire per loro una casetta.

Ci siamo messe all’opera e abbiamo creato questa bellissima casetta per gli uccelli fai da te.

Non so se la utilizzeranno come riparo o per mangiare, ma sicuramente è un bel elemento decorativo per il giardino e Sissy e Moka si sono divertite un mondo a realizzarla.

Ora vediamo come si fa la casetta per gli uccelli fai da te:

Occorrente: n. 2 cartoni del latte stretti e alti, forbici, colori acrilici, colla a caldo, stecchino di legno, colla vinilica, spago, foratrice;

  1. Per prima cosa lavate molto bene i cartoni del latte;
  2. Ora prendete il primo cartone e ricavate una porticina tagliandola con le forbici (vi consiglio quelle piccole e curve);
  3. Prendete il secondo cartone e tagliate la parte superiore per creare il tetto della casetta degli uccelli;
  4. Dipingete tutto con colori acrilici e lasciate asciugare;
  5. Una volta che il colore sarà asciutto, incollate il tetto della casetta con la colla a caldo;
  6. Ripassate tutta la casetta con la colla vinilica e lasciate asciugare;
  7. Praticate un foro sotto la porta e inserite uno stecchino di legno (fissatelo all’interno con la colla a caldo);
  8. Sempre con il foratore fate due fori sulla linguetta del tetto e inserite lo spago.

Et voilà…ecco pronta la casetta degli uccelli fai da te!

Come hai visto dalle istruzioni, la costruzione è molto semplice e ti permette di riciclare in modo creativo i cartoni del latte.

Inoltre, partendo dalla costruzione della casetta degli uccelli puoi introdurre ai bambini molti concetti sulla natura e sugli uccelli.

Buon divertimento!

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*