LAVORETTO ESTIVO: GHIACCIOLI COLORATI E GOMMOSI

Oggi ci siamo divertite a realizzare questi simpatici ghiaccioli colorati e gommosi.

Dopo averli dipinti con i pennarelli, abbiamo deciso di decorarli con i colori gommosi (detti anche puffy paint) rigorosamente fatti in casa.

Questo è il video che trovate su YouTube:

Per realizzarli vi bastano pochi strumenti che sicuramente avete in casa. Noi abbiamo deciso di utilizzare i pennarelli per colorarli ma potete usare la tempera, i pastelli a cera, le matite colorate, insomma, quello che preferite. Per i bastoncini di gelato potete o tenerli da parte (come faccio io) oppure comprarli nei negozi specializzati o online (sotto trovate il link).

Occorrente: cartoncino bianco, forbici, pennarelli, bastoncini del gelato, colla stick

  • prendete un cartoncino bianco A4 e ripiegatelo in modo da ottenere 8 rettangoli;
  • ora tagliateli in modo da ottenere 4 cartoncini ripiegati su sé stessi in verticale;
  • arrotondate le punte facendo attenzione a tenere un lembo attaccato;
  • colorate i ghiaccioli come preferite;
  • inserite un bastoncino di legno e incollate con la colla stick il cartoncino;
  • ora, se volete, potete decorare il ghiacciolo con la pittura gommosa.

Per la Puffy Paint (pittura gommosa): colla vinilica, schiuma da barba, amido di mais, colorante alimentare, buste con la zip, forbice

  • versate in un contenitore 4 cucchiaini di colla vinilica, 3 cucchiaini di schiuma da barba, 1 cucchiaino di amido di mais e il colorante alimentare;
  • mescolate bene;
  • inserite il composto in un sacchetto con la zip;
  • tagliate un piccolo angolo e usate il composto per decorare il vostro lavoretto;
  • lasciate asciugare circa 24 h

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

Precedente BIGLIETTO PER LA FESTA DELLA MAMMA Successivo PARCO GIARDINO SIGURTA': STAGIONE 2018, I 40 ANNI DEL PARCO

Lascia un commento

*