MONACO DI BAVIERA CON I BAMBINI: COSA VISITARE

Anche se adoro viaggiare purtroppo non riesco a visitare tutti i posti che vorrei, ma appena posso faccio la valigia e parto.

Questa volta la meta è stata Monaco di Baviera, città che già conoscevo ma che ho riscoperto con Sissy e Moka.

Per arrivare alla nostra destinazione abbiamo utilizzato il treno, ce n’è uno comodissimo che parte da Bologna, tocca diverse città italiane e arriva fino al cuore della città, la stazione centrale.

Viaggiando con due bambine di 5 anni abbiamo deciso di organizzare il viaggio in base alle loro esigenze e abbiamo visitato dei luoghi molto particolari.

Per il viaggio (6h!) mi sono attrezzata con trasferetti, adesivi, valigetta scaccia noia, carte…

Il centro di Monaco e il carillon della Torre dell’Orologio (Glockenspiel) 

Il centro della città è molto bello ed è facile da visitare vista l’ampia zona pedonale. Quello che ci ha colpito di più, oltre agli abiti tradizionali bavaresi che vengono indossati quotidianamente dalla gente del posto, è stato il carillon della Torre del Municipio.

Ogni giorno alle h 11, alle h 12 e alle h 17 rallegra gli abitanti di Monaco con un’allegra musichetta accompagnata dai personaggi che si muovono e creano delle danze molto particolari.

Altra tappa imperdibile è la Residenz.

Ricca di particolari sulla vita di corte, ci vogliono circa 3 h per visitarla.

Sissy e Moka sono state bravissime. Hanno preso l’audioguida e si sono divertite un mondo a cercare nei tabelloni i numeri corrispondenti e ad ascoltare tutti i particolari delle stanze.

Obbletter, invece è il negozio di giocattoli più grande della Germania.

Ci sono molte cose particolari che in Italia non si trovano nei negozi tradizionali.

Se si viaggia con i bambini vale la pena farci una visita.

 

Legoland

Altra tappa imperdibile è Legoland Deutshland a Gunzburg.

Per raggiungere il parco divertimenti abbiamo preso il treno da Monaco (circa 1h e 40′) facendo i biglietti direttamente alla DB della stazione centrale di Monaco. Arrivare al parco è molto semplice ma vi consiglio di porre attenzione ad alcune cose. Il nostro treno a Ausgburg si divideva in due. Quindi prima di partire controllate bene il display sul vagone del treno, in ogni caso le carrozze che vanno a Gunzburg sono in testa al treno.

Subito fuori dalla stazione di Gunzburg c’è il bus per Legoland (818). Allo stesso orario sono arrivati due bus con lo stesso numero ma con direzioni diverse, scegliete quello con scritto “Legoland”.

Il parco è molto particolare e a noi è piaciuto molto. E’ ricco di giostre e paesi magici tutti a tema Lego.

Infine, altra tappa immancabile è il Tierpark (lo zoo).

Si trova a pochi passi dalla città ed è facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici (U3).

E’ molto rilassante passeggiare in mezzo al verde e vedere tanti animali in libertà.

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

 

Precedente CORNICE PER SELFIE A TEMA LOL Successivo FIORI CON STRISCE DI CARTA

Lascia un commento