PICCOLI ESPLORATORI

Nei giorni scorsi abbiamo visto come creare un caleidoscopio perché è stato chiesto di realizzarlo a Moka come compito per le vacanze di Natale (per vedere come fare clicca qui).

Ma cosa doveva fare Sissy? Scopritelo in questo articolo.

Il tema della richiesta era costruire attrezzi necessari per esplorare grotte, caverne, montagne, oppure fare ricerche su ambienti montani.

Noi abbiamo deciso di costruire un lavoretto per piccoli esploratori e di scoprire cosa si trova in montagna al calar del sole. Abbiamo creato un paesaggio montano e una torcia di carta che ci permette di illuminarlo per scoprire tutte le meraviglie della natura.

Qui trovate il video tutorial e ricordatevi di iscrivervi anche al mio canale YouTube per non perdervi i nuovi video:

Occorrente: busta di plastica trasparente A4, cartoncino nero A4,  foglio di carta A4, matita, gomma, pennarelli indelebili non coprenti, cartoncino giallo, forbici, colla

  • per prima cosa disegnate il paesaggio montano sul foglio di carta. Io ho fatto una bozza e Sissy e Moka hanno deciso di copiarla. Vi consiglio di utilizzare la matita così se fate errori potete cancellare;
  • ora inserite il foglio di carta nella busta di plastica e ripassate tutti il disegno sulla plastica con un pennarello indelebile nero. Lasciate asciugare;
  • colorate con i pennarelli indelebili non coprente gli oggetti del disegno che volete illuminare;
  • togliete il foglio di carta bianco e inserite il cartoncino nero. Il disegno dovrebbe risultare così molto scuro e difficile da vedere;
  • con il cartoncino giallo create un cerchio e ritagliatelo;
  • incollate il cerchio ad una striscia di cartoncino nero lunga come il foglio A4 per creare la torcia;
  • inserite la torcia nel disegno e divertitevi ad esplorare tutti i dettagli!

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

Precedente NATALE: VETRATA CON LA CARTA VELINA Successivo 10 COSE DA DIRE AI BAMBINI TUTTI I GIORNI

Lascia un commento

*