PORTAPENNE A FORMA DI UNICORNO FAI DA TE

Portapenne Unicorno

“Mamma voglio un portapenne a forma di unicorno, lo facciamo?”

Ecco questa è stata la richiesta di oggi di Moka, come potevo non esaudirla? Le manine che mi aiutano nel video sono le sue 🙂

Mi sa che le ho trasferito la passione per il fai da te perché è sempre lì che ritaglia, colora e incolla tutto quello che le capita a tiro.

Abbiamo prima individuato qualcosa che potesse andare bene come portapenne e poi lo abbiamo ricoperto con la gomma crepla. Per fortuna ho sempre una scorta di gomma crepla di tutti i colori così, quando mi servono, non devo cercarli ovunque.

Vediamo ora nel dettaglio cosa ci serve per creare il portapenne a forma di unicorno fai da te.

Occorrente: contenitore rigido, gomma crepla argento (o bianca), gomma crepla gialla, rosa, viola, blu e marrone, forbici, colla a caldo, pennarello indelebile nero;

  • prendete la gomma crepla argento e tagliatene una striscia alta e lunga quanto il portapenne che volete rivestire;
  • incollate con la colla a caldo la gomma crepla al portapenne;
  • con la gomma crepla gialla create un triangolo per fare il corno e incollatelo nella parte alta del portapenne (se volete, potete creare delle linee marroni ed attaccare anche quelle per renderlo più realistico);
  • con la gomma crepla blu, viola e rosa create dei fiori, con la gomma crepla gialla fate dei cerchi e con quella verde ritagliate delle foglie;
  • assemblate i fiori ed incollateli per formare una corona;
  • create dei cerchi rosa e incollateli per fare le guance;
  • con il pennarello indelebile nero create gli occhi e la bocca del nostro unicorno.

Et voilà…il portapenne a forma di unicorno è pronto!

Ti mostro i prodotti a marchio BIMBI CREATIVI, li puoi acquistare cliccando sul link 😉

Questi sono i miei LIBRI:

Queste sono le fustelle della linea “LE FUSTELLE DI BIMBI CREATIVI BY LASERCOM”:

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*