VACCINI OBBLIGATORI 2017 – Tutte le novità

Il decreto sui vaccini è diventato legge. I voti a favore sono stati 296 mentre, 92 sono stati i contrari e 15 gli astenuti.

Le vaccinazioni sono obbligatorie e gratuite per coloro che hanno tra zero e sedici anni in base alle specifiche indicazioni del calendario vaccinale.

I vaccini obbligatori diventano 10 (inizialmente si era parlato di 12) e sono i seguenti:

  • anti-poliomielitica;
  • anti-difterica;
  • anti-tetanica;
  • anti-epatite B;
  • anti-pertosse;
  • anti-Haemophilus influenzae tipo b;
  • anti-morbillo;
  • anti-rosolia;
  • anti-parotite;
  • anti-varicella.

I vaccini anti-meningococcica B, anti-meningococcica C, rotavirus e pneumococco  sono consigliati dalle ASL ma non sono obbligatori.

Le vaccinazioni obbligatorie possono essere omesse o differite solo in caso di accertato pericolo per la salute oppure in relazione a specifiche e documentate esigenze cliniche.

In caso di mancata vaccinazione, i genitori saranno chiamati dall’ASL per un colloquio e per fornire maggiori informazioni. Per chi non vaccina i bambini la sanzione è tra i € 100 e i € 500 (inizialmente si arrivata a € 7.500).

L‘iscrizione ad asili nido, scuole materne e scuole dell’obbligo sarà possibile solo per i bambini vaccinati.

Viene istituita l’anagrafe nazionale dei vaccini presso il Ministero della salute che registrerà i soggetti vaccinati e quelli da vaccinare.

Via libera all’autocertificazione dell’avvenuta immunizzazione a seguito di malattia naturale.

Se avete dubbi o perplessità rivolgetevi all’ASL del vostro territorio.

Per leggere il Decreto Legge 7 giugno 2017 n. 73 clicca qui

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

Precedente Quando diventi MAMMA ti vengono i SUPERPOTERI Successivo LAVORETTO ESTIVO: I PESCIOLINI (CON DISEGNO SCARICABILE)

Lascia un commento