Visitare l’autodromo di Monza con i bambini

bimbi-creativi-viaggio-con-bambini-autodromo

Hai mai pensato di visitare l’autodromo di Monza con i bambini? Ecco tutti i consigli di Monica di “In Giro con Luchino”.

Se vi trovate nei dintorni con la famiglia, potrebbe essere una buona idea visitare l’autodromo di Monza coi bambini.

Il Monza Eni Circuit è conosciuto come il Tempio della Velocità, è un punto di riferimento per gli sport motoristici d’Italia e d’Europa.

Venne costruito nel 1922 è stato teatro di alcune tra le più grandi innovazioni sportive e tecnologiche.

Dove si trova l’autodromo di Monza

Come arrivare all’autodromo di Monza:

Da Milano Viale Zara: V.le Fulvio Testi, V.le Brianza, V.le Lombardia, Rondò dei Pini, Villa Reale, quindi ingresso al Parco da Porta Vedano

Da Torino: Autostrada A4 Torino-Milano, quindi sulla Milano-Venezia fino all’uscita di Cinisello Balsamo-Sesto San Giovanni-Milano Viale Zara, quindi come da Milano.

Dal Brennero o Venezia: Autostrada A4 fino a uscita di Agrate, quindi SP 13 per Monza

Da Genova: Autostrada A7 per Milano, quindi tangenziale Ovest direzione Venezia e tangenziale Est. Dopo la barriera prendere l’uscita n° 16 direzione Monza.

Da Firenze o Bologna: Autostrada A1 per Milano, poi tangenziale Est direzione Venezia, quindi come da Genova.

Visitare l’autodromo di Monza coi bambini

Per visitare l’autodromo di Monza coi bambini è comodo accedere dall’ingresso del Parco di Monza di Vedano al Lambro; proseguendo a piedi oppure in bicicletta lungo il viale frontale, al primo incrocio occorre prendere la via a sinistra.

Paddock, Infopoint, shopping

Dopo la discesa ci si troveranno i famosi Paddock celebri nelle gare di Formula 1; se i cancelli sono aperti e non ci sono eventi ufficiali è possibile entrare e “spiare” come sono fatti al loro interno i box.

Poco più avanti si trova l’Infopoint dell’Autodromo, che offre tour guidati, simulatore di guida, noleggio di city bike, mountan bike ed officina per riparazioni.

Davanti all’Infopoint è collocata la statua in bronzo di Manuel Fangio, un monumento dedicato al celebre pilota, cinque volte campione del mondo.

I famoso pilota è ritratto in piedi accanto alla sua Mercedes W 196 ” stilizzata, nella quale è possibile sedersi alla guida.

Ciò farà impazzire i bambini!

Nello stesso spazio trovate un negozio da cui sarà difficile uscire a mani vuote: il F1.

Qui troverete modellini di auto, moto, merchandising, abbigliamento delle case automobilistiche e motociclistiche e gadget.

Il Museo della Velocità

Poco oltre si può visitare il Museo della Velocità, uno spazio in cui il visitatore può vivere un’esperienza multisensoriale.

Si possono infatti esplorare 14 aree tematiche che raccontano la storia del circuito con automobili, moto e piloti.

Si possono ammirare pezzi da collezione, immagini, filmati e installazioni; il museo non è statico ma al contrario viene spesso modificato.

Camminare sulla parabolica

Per i bambini un vero e proprio must!

Passeggiare sul tracciato storico sopraelevato con una pendenza che arriva fino all’80 % .

Sarete in grado? E lo dico a voi genitori!

Mangiare all’autodromo

All’interno dell’autodromo si può mangiare in due location differenti.

Per qualcosa di più easy si trova SPEED FOOD, il bar dell’autodromo; mentre per i palati più esigenti EATSTOP, il ristorante self service.

Se invece desiderate un pranzo in una location esclusiva, potete recarvi non molto lontano al ristorante Saint George Premier, ricavato in una bellissima dimora storica.

Dove dormire per visitare l’autodromo di Monza coi bambini

Se venite da fuori e avete necessità di trovare un alloggio per la notte vi diamo qualche consiglio per ogni esigenza: .

-per un hotel di lusso l’HOTEL DE LA VILLE fa al caso vostro; qui alloggiano i piloti durante il GP di Formula 1;

-per un residence LE QUERCE A MONZA;

-per un bed & breakfast il B&B HOTEL MONZA;

-per un campeggio il CAMPING AUTODROMO .

E dopo tutto questo leggere, vi abbiamo fatto venire voglia di visitare l’autodromo di Monza coi bambini?

Monica www.ingiroconluchino.it

Per altre avventure seguiteci sulla nostra pagina Facebook In Giro con Luchino

****

A me si, ha fatto venire proprio voglia di andarci e a te? Lascia un commento 🙂

Sostieni la creatività

Ho bisogno di te! Su bimbicreativi.it puoi trovare tante idee gratis per passare tempo di qualità con i bambini. Se ti piace il mio sito e ti piace quello che faccio…sostienimi!

Puoi farlo facendo acquisti sulla mia vetrina Amazon Influencer (clicca QUI), partecipando ai miei corsi creativi per bambini su Zoom (clicca QUI) oppure acquistando i miei libri…che invece sono tutti BELLI:

Link pubblicitari:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER  riceverai GRATIS n. 5 schede pdf per fare lavoretti 🙂 

Colora, taglia e incolla!
Il nuovo PDF gratuito di Bimbi Creativi.
Ricevilo subito

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.