Nuova ricetta SLIME senza BORACE!

A tutti i bambini piace lo slime. Sarà perché è appiccicoso, sarà perché si tratta di una sostanza strana al tatto, sta di fatto che davanti ad uno slime tutti i bimbi perdono la testa.

In rete trovate tante ricette per fare lo slime ma non tutte funzionano. Ad oggi ho sempre utilizzato per farlo una sostanza chiamata Borace. Si tratta di una polverina bianca utilizzata principalmente come sbiancante nei detersivi. Solo con il borace riuscivo a fare il vero slime ma, trattandosi di un prodotto chimico, deve essere utilizzato da un adulto e tenuto fuori dalla portata dei bambini. Inoltre il borace è un prodotto difficile da reperire.

Dopo molte ricerche in rete finalmente ho trovato una nuova ricetta super semplice per fare lo slime in casa

Occorrente: ciotola, cucchiaio, colla trasparente, acqua, tempera (o coloranti alimentari), glitter (facoltativi), bicarbonato, liquido per le lenti a contatto

  • versate in una ciotola della colla trasparente;
  • aggiungete un po’ di acqua e mescolate;
  • se volete in questa fase potete aggiungere delle tempere (o del colorante alimentare) e i glitter. Lo slime va colorato in questa fase se no non riuscite più a farlo;
  • ora potete aggiungere anche i glitter (facoltativi);
  • mescolate bene;
  • aggiungete mezzo cucchiaino di bicarbonato e un cucchiaio di liquido per le lenti a contatto;
  • mescolate per circa 1 minuto;
  • rimuovete l’acqua in eccesso e lasciate riposare lo slime per circa 5 minuti.

Consigli:

  • se usate il colorante alimentare assicuratevi di aver rimosso tutta l’acqua perché potrebbe macchiare;
  • ricordatevi di mettere il bicarbonato perché senza questo elemento lo slime non viene.

Video tutorial:

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

 

Precedente Scatola Sensoriale (TRAVASI): IL CIELO Successivo DINOSAURI Marmorizzati

Lascia un commento