Come fare la NEVE FINTA (Nuova Ricetta!)

Come fare la NEVE FINTA (Nuova Ricetta!) – Oggi vediamo una nuova ricetta per fare la neve finta in casa.

La neve finta può essere utilizzata per creare dei playset, per i presepi, per i giochi sensoriali

Ovviamente prima di proporre questa attività ad un bambino verificatela perché gli ingredienti non sono naturali.

Detto questo ora vediamo come realizzare la neve finta. Di neve finta ci eravamo già occupati qualche tempo fa quando vi ho proposto una ricetta con il bicarbonato (per leggere la ricetta CLICCA QUI) ed è stato un successo, per cui ho deciso di sperimentare una nuova formula.

Video tutorial:

Occorrente: ciotola, cucchiaio, schiuma da barba, amido di mais (maizena), farina

  • create un composto di amido di mais (maizena) e farina, il rapporto è di circa 2:1;
  • versate in un contenitore della schiuma da barba;
  • aggiungete il mix di farina e amido di mais e mescolate;
  • continuate ad aggiungere amido di mais e farina fino a quando non si crea un composto che si sbriciola facilmente.

Non vi metto dosi precise perché dipende un po’ dalla quantità di schiuma da barba che utilizzate (e che non è facile da quantificare) e dalla marca.

Se volete renderla più simile all’originale potete mettere il composto in frigorifero per circa 30 minuti.

Rispetto alla ricetta a base di bicarbonato, questa nuova ricetta risulta più secca e tende meno a compattarsi. Con la ricetta a base di bicarbonato la neve finta resta più umida si riescono a fare ad esempio anche delle palline di neve o dei pupazzi di neve. Decidete il tipo di ricetta da utilizzare in base a quello che dovete realizzare.

La neve finta la potete utilizzare per creare playset, per decorazioni natalizie, per il presepe o semplicemente per giocare.

Buon divertimento!

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

Precedente PITTURA GOMMOSA Invernale (Puffy Paint) Successivo PASTA MODELLABILE al Sapone per i Piatti

Lascia un commento