DECORAZIONI Natalizie al profumo d’ARANCIA

DECORAZIONI Natalizie al profumo d’ARANCIA – Queste decorazioni natalizie sono sicuramente tra le più ecofriendly fatte sino ad oggi ed hanno il sapore di altri tempi.

L’idea mi piace tantissimo perché oltre ad essere ecologiche, sono perfette per i bambini e sono super semplici da realizzare.

Video tutorial:

La parte che può sembrare più difficile è quella di riuscire ad ottenere delle bucce uniformi, ma in realtà con un piccolo trucchetto il gioco è fatto. Innanzi tutto dovete scegliere un’arancia grande e con la buccia spessa. In secondo luogo dovete tagliare la parte superiore e la parte inferiore. Ora fate un taglio in verticale e, aiutandovi con un cucchiaio, cercate di rimuovere la buccia senza romperla. Per creare il buco per appenderle potete utilizzare una cannuccia. Vi garantisco che è molto più semplice di quanto si possa pensare (guarda il video tutorial).

Con la buccia potete realizzare delle decorazioni da appendere all’albero di Natale, da utilizzare per i biglietti natalizi oppure per creare scritte o disegni.

La buccia si incide facilmente con gli stampini per biscotti.

Una volta ottenuta la forma desiderata dovrete far seccare la buccia su un calorifero oppure in forno per circa 2h a 50 gradi.

Il risultato finale saranno delle decorazioni divertenti e profumate.

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.