EPIFANIA: 10 LAVORETTI SULLA BEFANA PER BAMBINI

bimbi-creativi-lavoretti-facili-befana

All’interno di questo articolo puoi trovare dei link pubblicitari di prodotti che si possono acquistare su Amazon e/o su altri e-commerce. In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei, per cui ti ringrazio per ogni acquisto che farai utilizzando i link pubblicitari.

E’ ormai tempo di pensare alla a qualche lavoretto sulla Befana. Ma prima vi volevo svelare qualche curiosità su questo simpatico personaggio.

Indice:

Qual è il giorno della Befana

Ogni anno il giorno della Befana è il 6 gennaio. La Befana non si festeggia solo in Italia, come pensano in molti, ma si festeggia anche in Germania, Francia, Spagna, Ungheria, Romania, Russia e Islanda anche se tutti i Paesi hanno la loro variante.

Dove nasce il mito della Befana

La leggenda della Befana trae le sue origini dalla tradizione contadina e dai riti propiziatori legati all’agricoltura.

Originariamente incarnava il vecchio anno che se ne andava e che lasciava il posto a quello nuovo. Ecco perché in quel giorno “si brucia la vecchia”, è un modo per ricordare l’anno appena trascorso e salutarlo.

Secondo la tradizione cristiana invece, la storia della befana pare legata a quella dei Re Magi. Si narra che i Re Magi incontrarono la vecchina e le chiesero di unirsi a loro ma lei rifiutò. Poco dopo se ne pentì e si mise alla ricerca dei re Magi con un carico pieno di dolci. Non trovandoli, decise di bussare a tutte le porte che trovava sulla sua strada per lasciare i dolci ai bambini.

Quanti anni ha la Befana

Ho fatto un po’ di ricerche perché pensavo che la Befana non avesse un’età precisa, invece pare che, secondo la tradizione, avesse 103 anni nel momento in cui Gesù morì e risorse dopo 3 gg.

Cosa si lascia per la Befana

Avendo origine contadina e trattandosi di una vecchietta, di solito le si lascia qualcosa di morbido oppure un piatto di minestra e un bicchiere di vino.

Com’è fatta la Befana

Prima di vedere i lavoretti ispirati alla Befana, bisogna capire bene com’è fatta per poterla rappresentare.

Nell’immaginario collettivo la Befana è una vecchietta con il naso lungo e il mento aguzzo, molto simile ad una strega, che si muove a cavallo di una scopa.

Ora che abbiamo fatto un po’ di chiarezza su questo personaggio, possiamo vedere i lavoretti.

10 lavoretti facili sulla Befana da fare con i bambini

  1. La scopa della Befana. Per realizzare questo simpatico lavoretto ti servirà un piatto di carta e poco di più. Questa scopa è magica, si muove da sola!
  2. Il cappello della Befana. Il cappello della Befana è lo stesso di una simpatica streghetta. Prepara un cono di carta e decoralo come più ti piace.
  3. Il cappello della Befana origami. Come fare un cappello della Befana origami? Semplicissimo. Anzi, te ne mostro ben tre.
  4. Vuoi sapere come costruire la Befana, ecco una semplice idea!
  5. Se invece cerchi una Befana da colorare clicca QUI;
  6. Hai raccolto delle foglie secche? Trasformale nella Befana;
  7. Vuoi invece una Befana con gli occhi che si muovono? Questo è il tutorial per te;
  8. Oppure puoi realizzare una Befana interamente fatta di carta seguendo questo tutorial;
  9. Befana fatta a triangolo con scopa;
  10. La Befana volante.

Sostieni la creatività

Ho bisogno di te! Su bimbicreativi.it puoi trovare tante idee gratis per passare tempo di qualità con i bambini. Se ti piace il mio sito e ti piace quello che faccio…sostienimi!

Puoi farlo facendo acquisti sulla mia vetrina Amazon Influencer (clicca QUI), partecipando ai miei corsi creativi per bambini su Zoom (clicca QUI) oppure acquistando i miei libri:

Link pubblicitari:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER  riceverai GRATIS n. 5 schede pdf per fare lavoretti 🙂 

Colora, taglia e incolla!
Il nuovo PDF gratuito di Bimbi Creativi.
Ricevilo subito

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.