KIT CREATIVO FAI DA TE: I RAGNETTI

Ieri sono tornata a casa e uno degli amichetti di Sissy e Moka mi ha chiesto di fare un lavoretto. Ho improvvisato così questo kit creativo fai da te per produrre dei simpatici ragnetti.

Occorrente: cartoncino nero, cartoncino bianco, forbici, scovolini, colla, bucatrice

Per creare il corpo del ragno ho realizzato dei cerchi neri con un cartoncino e una fustellatrice. Se non avete la fustellatrice potete utilizzare qualcosa di tondo come ad esempio un bicchiere. Mettete il bicchiere sopra il cartoncino, ricalcate la sagoma e poi la ritagliate.

Per realizzare gli occhi ho creato dei cerchi bianchi e dei cerchi neri con il cartoncino e poi li ho incollati. Per fare i cerchi ho usato anche in questo caso la fustellatrice (da quando l’ho comprata fustello tutto), se non ne avete una a disposizione potete usare anche gli occhi adesivi.

Con la bucatrice ho praticato n. 8 fori, 4 per lato.

Ho tagliato gli scovolini a metà ed ho usato n. 2 scovolini (quindi 4 pezzi) per ogni ragnetto per creare le 8 zampe.

Poi ho consegnato il kit ai bambini che si sono divertiti a realizzare i ragnetti.

Per realizzare le zampette i bambini hanno ho fatto passare gli scovolini dal retro. Questo è un buon metodo per far allenare ai bambini la motricità fine e la coordinazione oculo-manuale. Poi hanno incollato con la colla gli occhi.

Se volete stupire ulteriormente i piccoli, potete far passare sul retro due fili di lana oppure del filo bianco inserendolo sul retro tra gli scovolini. Attaccando il filo in alto e aprendo e chiudendo le estremità il nostro ragnetto andrà su e giù come per magia. Sul retro ho posizionato un pezzetto di plastica per permettere al filo di scorrere meglio. Ho usato il tubo finito dei sacchetti per il cane 😉

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

 

Precedente GIOCATTOLI CREATIVI PER BAMBINI Successivo LAVORETTO PER NATALE: LA GHIRLANDA

Lascia un commento