C’E’ UN MOSTRINO NEL TASCHINO (DR SEUSS): LABORATORIO PER BAMBINI

Il laboratorio di oggi è ispirato ad un bellissimo libro del Dr Seuss, “C’è un mostrino nel taschino”.

I bambini adorano le storie e io mi diverto molto a farle uscire dai libri per trasformarle in qualcosa che possano utilizzare per giocare oppure che li aiuti a focalizzare meglio i temi dei libri.

Conosci la storia di “C’è un mostrino nel taschino?” In una casa molto particolare vivono tanti mostri e mostrini. C’è “Baffale” sullo scaffale… “Pestino” nel cestino… “Tarmiglio” nel ripostiglio…

Con i bambini del Grest mi sono divertita a creare tanti simpatici e colorati mostri.

Occorrente: cartoncino 300 gr, matita, pennarelli, attrezzi da cucina (mestoli, tappi, ciotole…), forbici, colla a caldo, stecchini di legno, pompon, colla vinilica, scovolini, foratrice, colla a caldo

    • prendi una ciotola, appoggiala sul cartoncino e usala per creare la base della maschera del mostro;
    • usa mestoli, tappi, cucchiai… per creare i particolari del mostro come bocca e orecchie;
    • colorala con i pennarelli e ritagliala;
    • pratica i fori per gli occhi (io ho usato uno strumento come questo)
    • decorala con pompon e scovolini. Per infilare gli scovolini pratica prima un piccolo foro con la foratrice;
    • incolla l’abbassalingua alla maschera con la colla a caldo

Et voilà…c’è un mostrino nel taschino!

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

 

Precedente LABORATORIO PER BAMBINI: CORNICE FAI DA TE Successivo LE PIU' DIVERTENTI SCUSE DEI BAMBINI PER NON RIORDINARE

Lascia un commento