AUTUNNO: COLORIAMO LE FOGLIE SECCHE!

Ho passato con la mia famiglia uno splendido week end alle terme. Fortunatamente all’interno dell’albergo c’era l’area bimbi per cui ci siamo divertite a creare dei lavoretti con quello che avevamo a portata di mano.

Sai com’è, giusto per non toglierci il vizio 🙂

Facendo una passeggiata nel grande parco dell’albergo ho notato moltissime foglie secche di vari colori e di diverse dimensioni. Una delle attività da fare all’aperto in questo periodo e che divertono di più le bambine è proprio la raccolta delle foglie.

Ci siamo messe a caccia di quelle più belle, le abbiamo raccolte e messe in un sacchettino. Una volta arrivate all’hotel, ci siamo divertite a colorarle.

Per colorarle abbiamo utilizzato vari materiali, pastelli a cera, pennarelli e tempere solide (ho utilizzato i colori Playcolor).

Vi consiglio di utilizzare le tempere solide perché il colore si fissa meglio e resta più brillante. Se non ne avete a disposizione, potete usare anche pastelli a cera o pennarelli. Con i pennarelli fate attenzione perché fino a che non si asciugano completamente possono macchiare.

Sissy e Moka si sono divertite molto a colorare tutte le foglie che avevamo raccolto e, una volta tornate a casa, abbiamo preparato una simpatica decorazione.

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

 

Precedente DOMINO RALLY - GOKY (Recensione) Successivo CREATIVE MY TRICOT POM POM / LA FABBRICA DEI POM POM (Recensione)

Lascia un commento