Decorazioni per Natale: gli Angioletti 3D

Decorazioni per Natale: gli Angioletti 3D. Le decorazioni di Natale sono tra i lavoretti che mettono più allegria e che consentono di immergersi nella magia natalizia con un po’ di anticipo. Dato che Natale è ormai alle porte perché non dedicarsi a qualche lavoretto creativo da appendere all’albero?

Di seguito vi propongo una decorazione molto semplice da fare adatta anche ai bambini più piccoli: un angioletto 3D da appendere.

Nella foto trovate un angioletto fatto con un bambino di soli due anni:

IMG-20151106-WA0007

Per la base di questa decorazione si possono prendere dei disegni in bianco e nero a tema natalizio che facilmente si trovano in internet e stamparli direttamente su cartoncino (oppure incollarli successivamente).

La sagoma va ritagliata con attenzione e con il cartoncino rimanente si prepara un triangolo che deve avere la stessa base del corpo dell’angelo ma che non comprenda testa, braccia ed ali.


In alternativa è possibile comprare con pochi euro delle sagome di cartoncino pretagliate.

Ora non resta che decorare l’angioletto come più ci piace, utilizzando pennarelli, matite colorate, pastelli a cera, oppure delle tecniche di mosaico con il mais oppure con tesserine colorate.

Attenzione, per creare l’effetto 3D bisogna praticare un taglio che parte dal basso per circa 2/3 della figura ed inserire il triangolo di cartoncino che avevamo precedentemente preparato.

Fate perciò attenzione al materiale che usate per la decorazione perché la parte centrale dell’angioletto deve successivamente essere tagliata e quindi, per rendere agevole questa operazione, il materiale non deve essere troppo spesso.

Articoli correlati:

Lavoretti per bambini: La Farfalla

Lavoretti per bambini: Decorazioni con Carta Velina

Lavoretti per bambini: La cucina giocattolo…di cartone!

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

Precedente Inglese per bambini: i numeri Successivo Lavoretti per bambini: Decorazioni con Carta Velina

Lascia un commento