GLI UCCELLINI DONDOLINI

Oggi piove e siamo a casa per le vacanze di Natale per cui sto proponendo a Sissy e Moka alcuni lavoretti da fare utilizzando le cose che troviamo in giro per casa. Questa volta è stato il turno dei piattini di carta con i quali abbiamo realizzato gli uccellini dondolini.

Gli uccellini dondolini sono dei simpatici uccellini che stanno in piedi da soli e, vista la particolare forma, dondolano.

Occorrente: piatti di carta, tempere, pennello, pennarello nero, colla vinilica, cotone colorato, cartoncino arancione, piume colorate

  • per prima cosa abbiamo colorato il retro dei nostri piattini di carta. A casa ne avevo di già colorati ma hanno una superficie plastificata, motivo per cui ho preferito far colorare il retro che invece è di carta. Per colorare abbiamo usato delle tempere;
  • poi abbiamo lasciato asciugare i piattini;
  • una volta asciutti abbiamo piegato i piattini di carta in due;
  • con un pennarello nero abbiamo creato su entrambi i lati le ali;
  • abbiamo spennellato le ali con la colla vinilica e poi abbiamo attaccato sopra del cotone colorato;
  • per fare il becco abbiamo utilizzato del cartoncino arancione piegato ed incollato all’interno del piatto di carta;
  • infine abbiamo applicato le piume colorate sulla coda e gli occhi (realizzati con del feltro).

Et voilà, ecco pronti i nostri uccellini dondolini.

Vista la forma particolare dei piattini, è sufficiente una piccola spinta sulla coda o sul becco per farli dondolare.

Consiglio: se dovesse essere necessario, potete chiudere il piattino con un punto di cucitrice sulla coda.

Buon divertimento!

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

 

Precedente NATALE: DECORAZIONI CON I BASTONCINI DEL GELATO Successivo LAVORETTO: LA SCOPA DELLA BEFANA

Lascia un commento