LAVORETTO: ELMER L’ELEFANTE VARIOPINTO

Elmer, l’elefante variopinto è un bellissimo libro per bambini che parla della bellezza di essere diversi.

Narra la storia di un elefante diverso dagli altri. Elmer, che invece di essere grigio è tutto colorato, e questo lo rende speciale.

Sissy e Moka adorano Elmer, l’elefante variopinto e questa mattina hanno voluto iniziare il nuovo anno facendo un lavoretto a tema. L’idea è partita da Sissy, ha tenuto da parte dei rotoli di carta igienica e mi ha chiesto di aiutarla a creare Elmer con quelli.

Per colorarlo ho pensato di utilizzare il mais colorato.

Occorrente: rotoli di carta, mais colorato, cartoncino colorato, forbici, colla, occhi adesivi

  • per prima cosa abbiamo praticato dei piccoli tagli laterali sui rotoli per poi inserire le orecchie;
  • poi abbiamo disegnato un’area rettangolare (sempre sul rotolo) da lasciare libera per incollare successivamente la proboscide;
  • con del cartoncino glitterato abbiamo realizzato le orecchie e la proboscide. Per le orecchie abbiamo fatto due cerchi con il rotolo di carta, mentre per la proboscide abbiamo utilizzato una striscia di cartoncino rettangolare arrotolata su sé stessa;
  • a questo punto abbiamo tagliato a metà il mais colorato e poi lo abbiamo attaccato con l’apposita spugnetta al rotolo rivestendolo completamente (eccetto l’area per la proboscide);
  • abbiamo attaccato con la colla vinilica la proboscide fissandola con due mollette per farla aderire meglio;
  • abbiamo inserito le orecchie nelle apposite fessure;
  • infine abbiamo attaccato gli occhi adesivi.

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

 

Precedente SCATOLA SENSORIALE: GLI INSETTI Successivo LAVORETTO: LO SPAZIO (SISTEMA SOLARE E RAZZO SPAZIALE)

Lascia un commento

*