L’Arcobaleno Scaccia-Pioggia

Piove! Piove! Piove!

Io adoro la pioggia ma sono ormai giorni che non ci da tregua e ci costringe a stare chiusi in casa.

Anche le gemelle hanno iniziato a dare qualche segno di insofferenza e continuano a chiedermi “ma quando smette di piovere?”. Cosa rispondere?

Ho colto la palla al balzo ed ho pensato di dare un “aiutino” al tempo e di preparare con Sissy e Moka un Arcobaleno Scaccia-Pioggia, sperando che sia di buon auspicio per far ritornare il sole.

Le gemelle sono state entusiaste dell’idea e mi hanno aiutato con passione nella realizzazione delle palline di cotone e nella scelta dei colori dell’arcobaleno. Una volta terminato il nostro Arcobaleno Scaccia-Pioggia si sono cimentate anche in un improbabile balletto accompagnato dalla canzone il cui testo era “pioggia via… pioggia vai via… pioggia siamo stufe…via, via, via…” Ok, lo ammetto, il testo non è un granché ma non si può avere tutto dalla vita, faremo vincere San Remo a qualcun altro 🙂

Detto questo, vediamo ora come si realizza l’Arcobaleno Scaccia-Pioggia.

Occorrente: n. 1 rotolo di carta igienica, carta crespa (bianca, rossa, gialla, arancione, verde, blu e viola), forbici, colla a caldo (o colla vinilica), cotone

  • ricoprite il rotolo di carta igienica con la carta crespa bianca incollandola con la colla a caldo o con la colla vinilica;
  • create delle palline di cotone e rivestite tutto il rotolo di carta igienica per creare la nuvola;
  • ritagliate delle striscioline si carta crespa colorata e dividetele in due gruppi;
  • Ordinate la carta crespa di ciascun gruppo nel seguente modo: rosso, arancione, giallo, verde, blu e viola;
  • Incollate il primo gruppo di carta crespa con la colla a caldo (o con la colla vinilica) ad un’estremità del rotolo di carta igienica e il secondo gruppo all’altra estremità.

Et voilà il vostro Arcobaleno Sciaccia-Pioggia è pronto!

Come funziona? Si prende l’Arcobaleno Sciaccia-Pioggia impugnando la nuvola e lo si agita chiedendo alla pioggia di andare via. Non so se funziona ma aver passato un pomeriggio con i propri bambini a costruirlo penso sia già un ottimo risultato 🙂

Attenzione: non tutte le attività proposte in questo blog sono adatte ai bambini. Prima di proporre un’attività ai bambini verificate che gli strumenti proposti possano effettivamente essere utilizzati da bambini e che l’attività sia adatta alla loro età. Qualora sia indicata un’età di utilizzo, la stessa deve intendersi come puramente indicativa. In ogni caso tutte le attività devono essere svolte sotto la supervisione di un adulto e i bambini non devono mai e per nessun motivo essere lasciati da soli (per continuare a leggere clicca qui ).

Metti MI PIACE alla mia PAGINA FACEBOOK per restare sempre aggiornata.

Seguimi anche su YOUTUBE, PINTEREST e INSTAGRAM

Torna alla HOME PAGE

Precedente Idee per ATTIVITA' PRESCOLARI fai da te Successivo Come creare un CUORE di CRISTALLO

Lascia un commento